Il principio di tutto.

Questo murales si trova nella mia amata Palermo, nel quartiere della Vucciria.

Settembre è l’inizio di tutto. Non è così?
La spensieratezza estiva cede il passo al rigore di una nuova stagione lavorativa. Questa cosa del settembre è un po’ reminiscenza dei calendari scolastici ma, soprattutto, del significato che diamo all’estate. Che è relax, amici, spensieratezza, lentezza, pausa. Sì, l’estate è una pausa. Una pausa che serve per riposare ma anche per mettere ordine alle cose, dando loro la giusta collocazione e il giusto peso. È solo quando ci fermiamo che riusciamo a dare il giusto significato alle cose.

Quest’estate è stata strana per me: praticamente non mi sono nemmeno accorta che sia trascorsa. È già finita? Ma che, davvero? (che il tempo vola, si sa, o più semplicemente sto invecchiando e quindi comincio a dire cose da Matusalemme)

Ho dedicato molto tempo a me, ho oziato tantissimo, ho fatto un cambio vita considerevole ma soprattutto ho adottato una cagnolina (Luce! che appare in qualche stories su Instagram) che mi ha letteralmente rapito il cuore. Ho fatto sopralluoghi. Uh, che posti meravigliosi. Tutti per voi.

E ora eccoci qua. Settembre, siamo pronti. Si parte?

Da dove si comincia? Dall’inizio, ovviamente. Ogni nuova partenza necessita della sua liturgia di rituali, e questo settembre che parte con la luna nei primi gradi della sua gobba crescente fa ben sperare.

Come prima cosa purifichiamo. La casa, il corpo e la mente.
Per la casa potete usare del palo santo, degli smudge di salvia bianca o degli incensi. Bruciate e lasciate che i fumi pervadano i vostri luoghi.
Per il corpo e la mente, che dire, lo yoga e la meditazione mi sembrano perfetti!
Lasciamo che il calore estivo rimanga ancora un poco con noi (che tra qualche mese lo rimpiangeremo!) con pratiche detossificanti ma che non scaldino eccessivamente il corpo.

Poi.
Facciamo una lista di cose da fare. Di obiettivi da raggiungere. Di cose che vorremmo. Scriviamo tutto su un foglio che appenderemo da qualche parte, o comunque facciamo in modo di rileggere spesso la nostra lista delle cose da fare. Sarà il nostro personale incentivo.

L’estate è finita. È ora di ri-cominciare. Creiamo una sorta di sacralità a questo importante cominciamento. Diamoci la possibilità di fare cose nuove, perché questa è la vera magia dell’estate: ci lascia sempre in eredità un mare di energia da sfruttare. Facciamolo!

Quindi diamo il via alle cose da fare e corriamo a farle!

Da questa stagione ci sono alcune novità, terrò le mie lezioni in posti nuovi e alcuni orari sono cambiati. Controlla il calendario.

Ti aspetto sul tappetino, da questa settimana comincia quasi tutto. Alcune lezioni inizieranno da metà settembre e altre a ottobre, sarà mia premura informarti.

Che sia il migliore degli inizi. Che la vita è bella, e tu sei come lei 🙂

Love,

Pubblicato da Sonia Pippinato

Yoga trainer 200RYT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...