Venus Felix 2021

Venus Felix, ritiro di yoga solo per donne
dal 27 giugno al 4 luglio 2021 @ Alicudi, isole Eolie

Venus Felix è un ritiro solo per donne. Donne che desiderano riprendersi la loro selvaggitudine e il loro vero potere. Donne che desiderano (ri)trovare il loro modo di esprimersi. Donne che desiderano liberare e (ri)trovare tutta la magnificenza del loro potere creativo. È un ritiro per donne che desiderano ardentemente, con il cuore.

Creatività e potere personale sono i temi portanti di “Venus Felix” dove sarà proprio il cerchio di donne il vero fulcro, il mio compito sarà semplicemente quello di guidarlo, ma sarà sempre il gruppo il vero supporto. Per 7 giorni ci abbandoneremo all’ascolto più profondo, alla pratica yoga, alla meditazione, alla natura più selvaggia e troveremo la forza attraverso il cerchio di donne.

In questo ritiro di yoga indagheremo sul potere creativo femminile, sarà un vero e proprio ritiro dei sensi, sull’isola più selvaggia dell’arcipelago eoliano: Alicudi. Saremo ospiti di casa Frantoio, una delle case più belle dell’isola, che deve il suo nome all’antico Frantoio posto in fondo al giardino.

Alicudi è un’isola potente, selvaggia, ti fa subito fa capire che non è per tutti ma è proprio quella schiettezza che la rende così affascinante. Sull’isola non esistono strade carrabili ma solo mulattiere e casa Frantoio si trova a più di 365 gradini dal porto. Ma non preoccuparti, ad Alicudi le cose pesanti, come le valigie o le casse d’acqua, vengono trasportate dai muli. Quelle mulattiere, che faremo diverse volte al giorno, saranno la nostra meditazione in movimento (oltre che un ottimo modo per rimanere in forma!).

Condivideremo una casa con due grandi stanze e ogni stanza, con relativo bagno, è a sua volta suddivisa in due camere. Poi c’è una cucina con soggiorno e, infine, la cosa più bella: il terrazzo con vista eolie e la costa nord della Sicilia, che per quei giorni sarà la nostra shala yoga. La casa dispone anche di un giardino, cosa rarissima da quelle parti.

Faremo yoga al mattino e alla sera: ogni giorno ha una sua energia e noi non faremo altro che seguirla. Con me praticherai Natural Yoga Flow, il mio approccio alla pratica che segue i ritmi della natura, ma meditazione, pranayama, yoga nidra e yin yoga, a seconda dell’energia che ci servirà. Ci abbandoneremo alla natura più selvaggia, faremo trekking su per le mulattiere ma anche dei tuffi nel blu profondo del mare delle Eolie. Ozieremo. Oh sì, ozieremo tanto.

Saranno giorni di luna calante, la luna dello svuotamento, il momento perfetto per rituali di purificazione, per interrompere abitudini e relazioni malsane. Useremo il prana raffinato dell’isola e l’energia dell’Ecate Anziana, la luna calante, per disintossicarci e depurarci e approfitteremo della grande energia di quei giorni per concentrarci solo su di noi.

L’isola //
Alicudi è un’isola semplice, avvolta dal blu e travolta dal verde. Ad Alicudi non c’è la farmacia, il bancomat, la banca, il tabaccaio, il giornalaio, non ci sono negozi (salvo un mini market, un paio di bar e alcune piccole boutique che ti farò scoprire). Ci sono due bar, la posta, una biblioteca bellissima dove spesso vengono organizzati incontri molto interessanti, un albergo e un ristorante. Alicudi è tutta qui ma è molto, molto di più. Sembra manchi tutto, in realtà non necessita di null’altro.

Alicudi è un’isola con una potente energia femminile, abitata da donne libere, indipendenti, che hanno scelto di vivere su questo zuccotto in mezzo al mare e che avrai modo di conoscere.

Costo //
895,00 euro ESCLUSO il viaggio
La quota comprende:
• 7 notti in camera e bagno condivisi
• rispettive colazioni e cene (mangeremo cibo locale preparato con amore dalle signore dell’isola, una sera andremo a cena a casa di una di loro, che ad Alicudi è tradizione, mentre una sera cucineremo tutte insieme a casa; per colazione avremo le torte preparate per noi dalla vegan chef Alessandra dal Zotto)
• cucina a completa disposizione con dispensa sempre approvvigionata
• pulizie giornaliere
• workshop di tessitura con antichi telai con Paola Costanzo
• due lezioni di yoga quotidiane (natural yoga flow, meditazione, yoga nidra, yin yoga, a seconda del momento)
• il trasporto bagagli con i muli, andata e ritorno

Caparra //
200,00 euro
Caparra confirmatoria, non rimborsabile e valida ai fini dell’iscrizione. Il restante saldo di euro 695,00 dovrà avvenire una settimana prima della partenza.

Puoi pagare con PayPal o bonifico bancario. Scrivimi su hello@yoga-lovers.it per avere maggiori info sul pagamento.

Cosa faremo //
Ogni mattina osserveremo il silenzio fino all’ora di colazione. Due ore di meditazione, pranayama e Natural Yoga Flow. Qualche mattina anziché la pratica yoga ci incammineremo fino a San Bartolo.
Colazione e tempo libero.
Pranzo libero (al mare, in cucina, al bar/ristorante… )
Nel tardo pomeriggio faremo un’altra pratica di Natural Yoga Flow e di meditazione (un giorno andremo alla casa del tramonto a praticare, a circa un quarto d’ora di mulattiera da casa)
Cena a casa oppure dalle signore di Alicudi.

Le giornate saranno scandite più o meno da questo ritmo, ma faremo molto altro. Faremo dei cerchi di donne, durante la meditazione serale, ci confronteremo e lasceremo che i nostri pensieri escano liberamente.

Come si raggiunge Alicudi //
Dal porto di Palermo o da quello di Milazzo. Le isole Eolie si possono raggiungere in vari modi. Il modo più comodo è l’aliscafo che parte da Milazzo o da Palermo. Da Milazzo ci sono diverse corse giornaliere, da Palermo una sola. Vai sul sito di Liberty Lines per consultare gli orari e per prenotare il posto (ma puoi anche acquistarlo direttamente in biglietteria).
Se parti da Milazzo conviene arrivare in aereo a Catania e poi prendere il bus diretto al porto di Milazzo. Giunta Bus offre diverse corse giornaliere, il viaggio è di circa due ore. Se invece parti da Palermo, la cosa più comoda è arrivare direttamente all’aeroporto di Palermo e da lì prendere il bus che impiegherà circa una mezzoretta per raggiungere il porto. Ci sono corse continue. Da lì prenderai l’aliscafo per le Eolie.

Cosa portare //
• Il tappetino e tutti gli accessori yoga che necessiti come cinghie, mattoncini, cuscini.
• Un quaderno per gli appunti, una biro.
• Crema solare, un cappello, costume e scarpine da scoglio (ad Alicudi non ci sono spiagge, ma solo sassi e ciottoli e le scarpine fanno la differenza), abbigliamento e scarpe comode. La casa è fornita di biancheria, asciugamani e asciugacapelli.

Info utili //
• I soldi. Sull’isola non ci sono bancomat, portati del contante sufficiente al tuo soggiorno
• In genere non ci sono zanzare, ma magari porta con te il tuo repellente abituale.
• Farmaci e co. Ricordati tutto quello che ti serve, non ci sono farmacie.
• Non dimenticarti per nessuna ragione la crema solare. Siamo pur sempre in un’isola del sud.
• I cappelli e le scarpe fanno la differenza. Si cammina tanto e spesso sotto il sole, non dimenticarti un cappellino e delle scarpe comode, (da trekking leggero oppure delle scarpe da ginnastica ma anche un paio comode tipo Birkenstock)
• Non si fa vita mondana, o almeno non la si fa nel senso tradizionale del termine. Quindi, non ti servono tutti quei trucchi, quei sandaletti gioiello, quegli accessori. Non li userai mai. La cosa bella di questa isola è che ti fa capire che “basta poco” è una filosofia di vita imprescindibile e facilmente attuabile.
• Le mulattiere non sono illuminate, ricordati una torcia ma va benissimo anche la torcia del telefono

Per qualsiasi altra informazione, non esitare a contattarmi, scrivimi a hello@yoga-lovers.it

I posti sono limitati.

Ti aspetto ♥

Orizzonti. Yoga, natura e relax fra le colline del Monferrato.

Venerdì 21 maggio – domenica 23 maggio 2021

Orizzonti @ Tenuta San Rocco, Conzano, AL

Orizzonti. Il tema di questo retreat primaverile prende libero spunto dal luogo che ci ospiterà: una splendida tenuta dalla quale potremmo godere di orizzonti vasti, aperti sulle colline del Monferrato, ci ospiterà per una due giorni di yoga, natura e relax. Tenuta San Rocco.

Mai come in questo momento si percepisce il grande bisogno di ri-trovarci in natura, ri-lasciare che il corpo si abbandoni alla fluidità della pratica e a un respiro nutriente, ricco di prana raffinato, che vada a purificare il corpo, la mente e lo spirito.

Orizzonti sarà accompagnato dalla luna crescente, che caratterizza un progressivo aumento delle energie, i pensieri positivi attireranno la prosperità e lo sviluppo delle relazioni. Ci apriamo agli altri e al mondo con un elevato desiderio di condivisione. La luna crescente è una fase di creazione e immaginazione e le energie impiegate in questo momento aiutano a fare del corpo un alleato, per spingere più in là le capacità fisiche. La guarigione e l’abbondanza sono in un momento propizio: la luna in questi giorni transiterà dal segno della Vergine (la guarigione) a quello della Bilancia (l’armonia) e attraverso questi passaggi sarà forte l’impulso di fidarci di ciò che appare giusto, anche se ciò va contro i desideri immediati, imparando a guardare più lontano. Si accoglie ciò che è senza forzature, stabilendo un legame fra il cuore e la ragione, che la via giusta per l’armonia è sempre quella di mezzo.

Avremo il tempo di dedicarci all’ozio, al relax, potremmo fare lunghe camminate nella campagna adiacente, arrivare al laghetto sottostante, oppure fare un tuffo in piscina, ma anche abbandonarsi a un massaggio rigenerante* o divertirci con un giro di tarocchi*. Alla Tenuta San Rocco è disponibile un bar per i tuoi break.

massaggi (su prenotazione):
metamorfico (un massaggio sensoriale che energizza l’energia invisibile) 40 euro
shatsu, 40 minuti, 20 euro
con olii essenziali, 40 minuti, 20 euro
lettura tarocchi: 15 euro

Programma:

venerdì 21.05.2021 – luna crescente in Vergine
  • arrivo libero nel pomeriggio
  • 17.00 – 19.00 meditazione, pranayama natural yoga flow e yoga nidra
  • 19.30 cena
sabato 22.05.2021 – luna gibbosa crescente in Bilancia
  • 08.30 – 10.15 meditazione, pranayama natural yoga morning flow
  • 11.30 brunch
  • tempo libero per massaggi & tarocchi
  • 18.00 – 19.00 bagno sonoro con Kristina Antonova
  • 19.30 cena
domenica 23.05.2021 – luna gibbosa crescente in Bilancia
  • 08.30 – 10.30 meditazione, pranayama natural yoga morning flow
  • 11.30 brunch
  • tempo libero per massaggi & saluti

Affinché questi tre giorni siano di vero abbandono e relax, senza ansie di alcun tipo, per la sicurezza di tutti noi e dei nostri nuclei famigliari ti chiedo di effettuare un tampone antigenico (rapido, che puoi effettuare in moltissimi posti tra cui le farmacie per esempio) prima della tua partenza per la Tenuta San Rocco. Informati per tempo su tempi e costi e sulla sua prenotazione.

Comunicami se necessiti di un menù speciale. Durante questo weekend mangeremo vegetariano, ma se ci sono allergie, intolleranze, o se semplicemente segui una dieta vegan, fammelo sapere.

Costo

Intero 265,00 euro
Senza pratiche yoga: 230,00 euro
Caparra, non rimborsabile, da versare al momento dell’iscrizione: 80,00 euro a persona

Dal costo sono esclusi i massaggi, la lettura tarocchi e il costo di vino e caffè (e altre bevande, acqua esclusa) che andranno saldate al momento della consumazione o al termine del ritiro direttamente a Tenuta San Rocco.

Per confermare la tua iscrizione, scrivi a hello@yoga-lovers.it, ti verranno comunicati gli estremi per versare la caparra e la modalità di saldo e assicurarti così il tuo posto per Orizzonti.

Orizzonti e io ti aspettiamo!

Semplicità.

Sirsasana è la posizione sulla testa, il suo significato simbolico e archetipo è importante, perché rappresenta la paura in tutte le sue sfumature. L’attonimento che precede l’assestamento – talvolta cluadicante – della posizione giusta (per noi) richiede presenza e concentrazione. E poi, lo sgomento nel vedere il mondo sottosopra! Di sentire il corpo sottosopra! Le gambe diventano leggere. La testa pesante. Il cuore sopra la testa. Il respiro è accorciato. Sirsasana è il tempo sospeso. È quella posizione, più di altre, che ci porta a sentire il nostro corpo attraverso la gentilezza del respiro e dei micromovimenti. Sirsasana è chiamata anche la regina delle posizioni perché ha numerosissimi benefici. Per poterla eseguire ci vuole un po’ di tempo, bisogna imparare a sentire la paura dentro di noi – che blocca, accidenti se blocca – per capire come gestirla e come, attraverso essa, trarre la forza necessaria per poter stare su. Trovi le indicazioni per poter fare questa posizione su “Yoga secondo natura” il mio libro! Sirsasana non è adatta a tutti: è da evitare in caso di problemi alle spalle, al collo, alla colonna in genere, al naso e alla bocca, con ipertensione, gravi problemi alla vista, ernia iatale, reflusso gastrico, gravidanza avanzata e ciclo mestruale.

Ho pensato a lungo a questo post. Sono giorni che lo scrivo e lo cancello e lo riscrivo. Poi mi sono messa in ascolto, impossibile farne a meno visto che tutti – dai giornali ai social agli amici – hanno qualcosa da dire sulla situazione di crisi che stiamo vivendo.

Continua a leggere “Semplicità.”

Illumina.

Ardha Matsyendrasana: la torsione perfetta che stimola fegato, reni e agni (fuoco digestivo), energizza e rinvigorisce la colonna vertebrale perché la sua azione stimola i muscoli più grandi della schiena, allungandola. Elimina le tossine ed effettua un massaggio profondo agli organi interni. Normalizza il dosha pitta, abbassa vata e kapha.

Oggi la luna è piena. È una luna piena nel segno dei gemelli. L’energia di questa luna scorre veloce. Velocissima. Un’energia alta, illuminante, che ci fa parlare a fiumi – anche da soli – tirando fuori una voce che pensavamo di non avere. Una voce che illumina parole che non pensavamo di saper pronunciare.

Continua a leggere “Illumina.”

Crescente.

3, 4 e 5 luglio 2020, Casa Wallace a Cremolino (AL) ospiterà il mio prossimo yoga long weekend. Vieni?

Un lungo weekend di yoga e relax immersi nelle dolci colline piemontesi, a Cremolino, tra Acqui Terme e Ovada, a poco più di un’ora di strada da Milano. Saremo ospiti all’interno di un’oasi di pace tra vigneti rigogliosi e sentieri in mezzo alla natura: Casa Wallace è un’affascinante tenuta vinicola circondata da 13 ettari di vigne biodinamiche e terreni boschivi che, per i suoi clienti e per l’intera struttura, utilizza solo prodotti locali, biologici e sostenibili.

Continua a leggere “Crescente.”

Nutrimento.

Queste sono le mitiche polpette di pesce in carpione di Alicudi, un nutrimento davvero delizioso! Alicudi e le sue polpette di pesce ci aspettano il prossimo anno, non perderti il ritiro su questa magnifica isola delle Eolie! Stay tuned!

Ogni tanto mi chiedo se siamo davvero in grado di capire la differenza tra nutrimento e riempimento. Faccio un esempio per essere più chiara: immaginiamo di voler mangiare una favolosa zuppa per cena, che siamo praticamente in inverno e le zuppe sono sempre favolose con questo freddo. Ecco, immaginiamo ora la preparazione di questa zuppa, cosa facciamo? Apriamo il freezer e scegliamo la busta con la zuppa preferita e ne buttiamo il contenuto in pentola assieme a un po’ d’acqua o scegliamo con cura le verdure, le puliamo, le mondiamo, le tagliamo, le buttiamo in pentola e prepariamo la nostra zuppa in casa?
A parità di calorie, la zuppa nella busta ci riempie, la zuppa fatta in casa ci nutre. In entrambi i casi a fine pasto saremo sazi e magari anche contenti della nostra cena invernale, ma, le verdure surgelate (e nella maggior parte dei casi precotte, leggete sempre le indicazioni) non avranno mai la stessa energia nutritiva delle verdure fresche di stagione. Mai.

Felicità.

L’attesa carica di felicità. Di quando arrivo con largo anticipo al ristorante, al tavolo 5, e non vede l’ora di vedere la persona con cui pranzerò. Per me questa è una piccola felicità quotidiana 🙂

Chissà quante volte ci siamo chiesti cos’è la felicità. Come si può descrivere l’atto di essere felici? Quand’è stata l’ultima volta che ci siamo sentiti felici? Se ci soffermiamo a ricordarlo, scopriremmo, pur con sommo gaudio, che lo eravamo esattamente per ciò che avevamo in quel momento.
Semplicemente, potremmo dire che la felicità è relativa a ciò che stiamo vivendo in quel preciso momento. A ciò che abbiamo con noi. A chi abbiamo con noi. Ma soprattutto, a come siamo noi. Perché – ricordiamocelo sempre – noi e solo noi siamo gli artefici della nostra vita.

Il principio di tutto.

Questo murales si trova nella mia amata Palermo, nel quartiere della Vucciria.

Settembre è l’inizio di tutto. Non è così?
La spensieratezza estiva cede il passo al rigore di una nuova stagione lavorativa. Questa cosa del settembre è un po’ reminiscenza dei calendari scolastici ma, soprattutto, del significato che diamo all’estate. Che è relax, amici, spensieratezza, lentezza, pausa. Sì, l’estate è una pausa. Una pausa che serve per riposare ma anche per mettere ordine alle cose, dando loro la giusta collocazione e il giusto peso. È solo quando ci fermiamo che riusciamo a dare il giusto significato alle cose.

Continua a leggere “Il principio di tutto.”

Abbondanza.

Sri Maha Lakshmi o Laxmi

C’è una dea il cui nome significa “fortuna” e che ha come appellativi “bella” e “benevolente”. Da molti considerata la dea ideale, Lakshmi è la dea dell’abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche della fertilità, della generosità, della fortuna, della bellezza e del coraggio.

Continua a leggere “Abbondanza.”

Sguardi.

La mano di fatima, amuleto caro alla cultura medio orientale dove viene usato come simbolo propiziatorio e fortunato per le donne.

Lo sguardo cambia la prospettiva di quello che stiamo osservando. È molto difficile vedere la realtà così com’è. Lo sguardo ha sempre qualche patina sopra, qualche filtro che ha l’inconsapevole ruolo di pre-giudicatore, qualcosa che rende l’oggetto osservato diverso da come lo sia in realtà.

Il potere dello sguardo è una vera potenza. Chi si occupa di comunicazione lo sa molto bene. E non solo perché lo sguardo decide se prestare attenzione o meno a qualcosa, ma perché ogni sguardo è diverso. Semplicemente, perché ognuno di noi è diverso.

Continua a leggere “Sguardi.”